Itinerari nelle Marche

LE MARCHE: IL PATRIMONIO STORICO, ARTISTICO, NATURALISTICO, ENOGASTRONOMICO E ARTIGIANALE

Scenari naturali dal fascino incomparabile, paesaggi urbani disegnati da secoli di storia, una cucina tipica che conquista e l'artigianalità della tradizione calzaturiera regionale oggi tradotta in outlet dei marchi più prestigiosi sulla scena internazionale: le Marche sono questo e molto altro, una terra tutta da scoprire!

Chi arriva a Porto San Giorgio, e soprattutto chi approda alla Marina di Porto San Giorgio, non può non concedersi almeno una rigenerante giornata alla scoperta dell'entroterra, delle sue atmosfere e dei suoi sapori. Il patrimonio artistico regionale affonda le sue radici nel Medioevo, con opere che vanno dal Romanico al Gotico cistercense, dalla pittura trecentesca a quella rinascimentale di Raffaello, Crivelli e Lorenzo Lotto. Nelle città e neicentri urbani, spesso ancora cinti da mura, si alternano antichi luoghi commerciali e di potere, piazze toccate da antiche vie romane, palazzi nobiliari e luoghi dello spirito, e tutte portano con sè il fascino della loro storia, spesso storie di capitali di piccole antiche repubbliche. Urbino, con la sua architettura rinascimentale, e Ascoli Piceno, con il suo centro storico interamente costruito in travertino, sono patrimonio dell'umanità e tra le mete più visitate.

Le Marche sono anche ricche di aree naturali protette, riserve e parchi, ideali per escursioni di una giornata e per rinfrescarsi nei mesi estivi. Nell’arco di pochi chilometri da Porto San Giorgio vi sono poi innumerevoli outlet ove acquistare capi di abbigliamento, pelletteria e calzature dei più prestigiosi marchi italiani, nonché cantine vinicole, ristoranti e agriturismi ove gustare i vini e i piatti dall’inconfondibile sapore della cucina regionale e italiana, famosa in tutto il mondo.

Ecco gli itinerari che vi suggeriamo.

 

ITINERARIO NATURALISTICO - PARCO NAZIONALE DEL GRAN SASSO E MONTI DELLA LAGA

La regione è ricca di parchi e luoghi di grande fascino per escursioni e trekking. Particolarmente suggestivo è il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, L'area comprende il Gran Sasso d'Italia, che con i suoi 2912 metri di altezza è il tetto dell'Appennino, e i Monti della Laga, che con il Monte Gorzano raggiungono quota 2458 metri. Le acque sgorgano copiose dalle pendici dei monti, alimentando i numerosi fiumi e laghi del territorio, che ci consegna borghi bellissimi e ben conservati, chiese, abbazie e castelli, vie, grotte, necropoli, città e templi che dalla preistoria e dall'epoca romana  giungono a noi carichi di mistero e di fascino.
Dalla Marina di Porto San Giorgio il Parco dista meno di 100 km in direzione Sud, percorribili in circa 1 ora e 20 minuti.

                    

 

ITINERARIO NATURALISTICO - PARCO NAZIONALE DEI MONTI SIBILLINI

Il Parco deve il suo nome alla leggenda che narra che nell'antro della Sibilla, posto sull'omonimo monte, vivesse "l'illustre profetessa che raro i suoi segreti altrui rivela". Negromanti e cavalieri erranti, giungevano, da tutta Europa, dopo viaggi estenuanti nella speranza di carpire un oracolo alla Sibilla. Oggi l’Associazione Guide del Parco Nazionale dei Monti Sibillini promuove diverse modalità di visita del parco, tra cui trekking enogastronomici ed escursioni con gli asini.
Dalla Marina di Porto San Giorgio il Parco dista circa 100 km percorribili in 1 ora e 30 minuti.

                    

 

ITINERARIO NATURALISTICO - PARCO REGIONALE DEL CONERO

E' possibile visitare il Parco Regionale del Conero a piedi, a cavallo o in mountain bike, percorrendo un reticolo di 18 sentieri che attraversano tutti gli ambienti presenti all'interno dell'Area protetta. Tra gli itinerari consigliati a tutti coloro che intendono avvicinarsi per la prima volta al Parco del Conero, l’”Anello dei boschi”, di breve durata e privo di difficoltà tecniche particolari, permette di attraversare paesaggi di grande suggestione e ambienti naturali molto diversi, godendo di panorami davvero indimenticabili.
Dalla Marina di Porto San Giorgio il Parco dista meno di 60 km in direzione nord percorribili in circacirca tre quarti d’ora .

                   

 

ITINERARIO NATURALISTICO - PARCO NATURALE REGIONALE DELLA GOLA ROSSA E DELLE GROTTE DI FRASASSI

Le grotte di Frasassi offrono itinerari turistici facili, della durata di circa un’ora a una temperatura costante di 14°C, e “speleo avventure” di due ore o tre ore. Il primo è adatto a tutti coloro che hanno superato i 12 anni di età, con poche difficoltà da affrontare, come brevi arrampicate, strettoie e scivoli, mentre il secondo un po’ più impegnativo.
Dalla Marina di Porto San Giorgio il Parco dista 110 km percorribili in poco più di un’ora.

                   

 

ITINERARIO STORICO ARTISTICO - PESARO, URBINO E LA VALLE DEL METAURO

Porto San Giorgio - Pesaro - Gradara - Sassocorvaro - Urbino - Piobbico - Porto San Giorgio

Itinerario fondamentale anche per la storia del Rinascimento italiano, porta dalla costa a Urbino, città simbolo e culla culturale del Centro Italia. Si può dire che il Rinascimento nasca qui per poi diffondersi nella penisola e in tutta Europa. La visita del capoluogo di Provincia e della valle con i suoi centri minori completano il tour, che, richiedendo 6 ore solo per i trasferimenti, potrebbe divenire l'occasione per un soggiorno di una notte in uno dei tanti agriturismi locali.

Dalla Marina di Porto San Giorgio il tour copre in totale poco più di 400 km, percorribili in circa 6 ore.

                   
 

ITINERARIO STORICO CULTURALE - LA VALLE DEL TRONTO

Porto San Giorgio - Fermo - Montefortino - Arquata del Tronto - Ascoli Piceno - Acquaviva Picena - Porto San Giorgio

La valle, per la maggior parte in provincia di Ascoli Piceno, si sviluppa tra i monti della Laga e Sibillini e l’Adriatico, attraversando la Comunità montana del Tronto. L’itinerario prevede la visita del capoluogo e dei centri storici più rilevanti della valle (Acquasanta Terme prevede una visita a sè).
Dalla Marina di Porto San Giorgio il tour copre in totale poco più di 200 km, percorribili in circa 3 ore.

                   

 

ITINERARIO STORICO CULTURALE - L'ALTA VALLE DEL CHIENTI

Porto San Giorgio - Belforte - Caldarola - San Ginesio - Camerino - Tolentino - Porto San Giorgio

L’alta valle del Chienti si sviluppa in provincia di Macerata e rappresenta un tuffo nella storia delle Marche. Al confine del Parco dei Monti Sibillini, dove si incunea nell’Appennino, nel giro di pochi chilometri vi è un aggregato di centri storici affascinanti. Lungo il percorso vi sono anche interessanti centri monastici.
Dalla Marina di Porto San Giorgio il tour copre in totale circa 180 km, percorribili in  circa 3 ore.

                   

 

IITINERARIO STORICO CULTURALE - LA BASSA VALLE DEL CHIENTI

Porto San Giorgio - Fermo - Montegranaro - Urbisaglia - Tolentino - Macerata - Porto San Giorgio

La bassa valle del Chienti, maggiormente urbanizzata, vede il suo centro principale nella città di Macerata e conserva vestigia storico architettoniche di tutto rispetto. Area di fondazione romana, rappresentava lo sbocco dell'antica Via Salaria, che la congiungeva con Roma.

Dalla Marina di Porto San Giorgio il tour copre in totale 150 km, percorribili in circa 3 ore.

                   

 

ITINERARIO STORICO CULTURALE - DA RECANATI AD ANCONA E L’ENTROTERRA

Porto San Giorgio - Ancona - Osimo - Offagna - Recanati - Porto San Giorgio

L’itinerario propone la visita di un’area molto particolare della costa adriatica, l’unico promontorio montagnoso sul mare nel tratto tra l’Istria e il Gargano, area legata da vicende storiche affini. Il tour prevede la visita del Capoluogo e di a una serie di centri minori nell’entroterra particolarmente suggestivi. Gli aspetti naturalistici sono rilevanti dato che si attraversa il Parco Regionale del Conero.

Dalla Marina di Porto San Giorgio il tour copre in totale circa 160 km, percorribili in circa 3 ore.

                   
 

ITINERARIO STORICO CULTURALE - DA JESI A FABRIANO NELLA VALLE DELL’ESINO

Porto San Giorgio - Jesi - Montecarotto - Arcevia - Fabriano - Porto San Giorgio

Dalla costa di Ancona l'itinerario prevede di percorrere  la Via Salaria, una delle direttrici che storicamente traversavano la penisola, per arrivare all’area di Fabriano, storicamente nota per le sue cartiere. Qui ancora oggi è facile imbattersi in uno dei tanti laboratori che producono ancora in maniera artigianale. La visita dei centri storici minori completa il tour. Avendo due giorni a disposizione si può dedicare una mezza giormata alla visita delle Grotte di Frasassi.

Dalla Marina di Porto San Giorgio il tour copre in totale circa 270 km, percorribili in circa 4 ore.

                   


ITINERARIO STORICO CULTURALE - SENIGALLIA E IL SUO ENTROTERRA

Porto San Giorgio - Senigallia - Corinaldo - Mondavio - Serra San Quirico - Morro - Porto San Giorgio

L’itinerario parte dal mare e s’inerpica in una serie di affascinanti piccoli centri storici minori dell’entroterra, tipici di quest’area. Partendo dalla gallica Senigallia dalla spiaggia “di velluto” si va in cerca della storia minore dei piccoli centri.

Dalla Marina di Porto San Giorgio il tour copre in totale curca 270 km, percorribili in circa 4 ore.