Parco Naturale Regionale del Conero

PARCO REGIONALE DEL CONERO

Il Parco del Conero è un'area protetta che comprende principalmente il territorio del comune di Ancona, ma anche dei comuni limitrofi di Camerano, Numana e Sirolo. È stato istituito nel 1987, ma il suo ente gestore, il Consorzio del parco naturale del Conero, è nato solo nel 1991. Si tratta di un’oasi ambientale nata attorno al Monte Conero con 572 metri di macchia mediterannea a picco sul mare ed è un caso unico nel tratto di Mar Adriatico che va da Trieste al Gargano.
Il Parco è un'area protetta in cui è possibile passeggiare nei 18 sentieri che si snodano fra i boschi, osservare il transito di uccelli migratori come il falco pellegrino e i rapaci notturni, visitare preziose testimonianze storico-artistiche.
Numerose sono le aziende vitivinicole e agricole in cui degustare e acquistare il pregiato Rosso Conero e i migliori prodotti della terra (miele, olio, legumi, etc.).
Il monte Conero prende il nome da un suo antico prodotto, il Komaròs, il Corbezzolo degli antichi greci, un arbusto tipico della macchia mediterranea.

 

Per saperne di più clicca sulle immagini.