Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi

PARCO NATURALE REGIONALE DELLA GOLA DELLA ROSSA E DI FRASASSI

Il Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi è  stato fondato nel settembre 1997, con i suoi 10.026 ettari, è la più grande area protetta regionale e comprende il famoso complesso ipogeo delle Grotte di Frasassi.
Il parco che attraversa i comuni di Arcevia, Cerreto d’Esi, Fabriano, Genga e Serra S. Quirico fa parte della Comunità Montana dell'Esino-Frasassi, e offre paesaggi ricchi di fascino, immersi in una natura integra e rigogliosa.
Il Parco è un’oasi di naturalistica che offre escursioni nei suoi numerosi sentieri adatti a tutti.
Interessanti i fenomeni naturali che coinvolgono quest’area: il carsismo e la presenza di sorgenti sulfuree. L’esempio carsico maggiore è la rappresentato dalla suggestiva Gola di Frasassi, scavata del fiume Sentino che per millenni ha modellato questi luoghi, creando dirupi rocciosi e dando origine ad un regno sotterraneo di straordinario: le grotte di Frasassi.
Tra gli uccelli si contano ben 105 specie nidificanti delle 124 presenti in Provincia di Ancona tra cui: allocco, aquila reale, astore, barbagianni, biancone, civetta, falco lanario, falco pellegrino, gufo comune, gufo reale, nibbio reale.
Inoltre sono presenti: capriolo, cervo, cinghiale, daino, donnola, faina, gatto selvatico, istrice, lupo, puzzola, riccio, scoiattolo, talpa cieca, tasso, topo quercino, toporagno, volpe.
Le numerose cavità ipogee presenti in quest’area sono popolate da più di dieci specie diverse di chirotteri  (pipistrelli) per un totale di oltre 12.000 esemplari.

 

Per saperne di più clicca sulle immagini.